MondoCina.it

Giovedi', 23 Novembre 2017

Permessi per il Tibet

I cittadini stranieri che vogliono viaggiare in Tibet hanno bisogno, oltre che del visto cinese, anche di due permessi speciali: il Tibet Entry Permit (TTB) e l’Alien Travel Permit (PSB).

Il TTB permette di visitare Lhasa, la sua valle ed alcune aree a nord di essa. Se sbarcherete all’aeroporto di Lhasa senza possedere un TTB, o se doveste incappare in un controllo alla stazione dei treni, vi verrà vietato di entrare in Tibet e sarete rispediti da dove siete venuti. Il PSB, invece, è necessario per recarsi nella maggior parte delle aree al di fuori della valle di Lhasa, tra cui Gyantse, Shigatse e il monte Everest.

 

Richiedere i permessi

La legge cinese vieta agli stranieri di recarsi in Tibet al di fuori di un viaggio organizzato: i visitatori stranieri sono dunque costretti ad acquistare perlomeno un pacchetto minimo di servizi da un'agenzia di viaggi situata in Cina.

Vi sono tre possibilità per richiedere i permessi per il Tibet. Se acquisterete un viaggio organizzato, di quelli comprendenti il volo internazionale, gli spostamenti interni e i pernottamenti, sarà l'agenzia o il tour operator che vi ha venduto il viaggio ad occuparsi dei permessi necessari a visitare la regione tibetana.

Un'altra ipotesi è quella di acquistare in modo autonomo i biglietti del volo internazionale, per poi richiedere i permessi per il Tibet presso un'ambasciata cinese. Ma attenzione: in questo caso sarà l'ambasciata a mettervi in contatto con un'agenzia convenzionata e sarete costretti ad acquistare un pacchetto che comprende tutti gli spostamenti e tutti i pernottamenti relativi al vostro soggiorno in Tibet.

La terza ipotesi, che è poi quella che vi permetterà di avere una maggiore libertà, sebbene limitata, è di rivolgersi direttamente ad un'agenzia cinese di viaggi e di ritirare i permessi per il Tibet quando arriverete in Cina. Se vorrete seguire questa procedura, dovrete in ogni caso richiedere un visto turistico presso una rappresentanza cinese all'estero. Sul modulo di richiesta del visto evitate di specificare la vostra intenzione di visitare la regione tibetana. Senza un documento comprovante l'acquisto di servizi turistici in Tibet, l'ambasciata cinese potrebbe rifiutarvi la concessione del visto turistico.

L'agenzia vi chiederà di comprare un pacchetto comprendente il permesso TTB, i biglietti di andata e ritorno per Lhasa, i pernottamenti e i servizi di una guida organizzata, ma almeno potrete scegliere se recarvi in Tibet col treno o con l'areo, se dormire in una guesthouse o in un hotel di lusso. E' questa, dunque, l'ipotesi che vi permetterà di scegliere il viaggio che più si adatta ai vostri gusti e alle vostre tasche.

Per velocizzare la procedura potete contattare un’agenzia cinese prima della partenza, poiché per la richiesta del permesso di ingresso, il TTB, basta una copia del passaporto. In questo modo troverete i vostri permessi già pronti quando arriverete in Cina. Di seguito vi sono gli indirizzi di alcune agenzie cinesi che si occupano di permessi per il Tibet:

 

Città Agenzia Telefono Sito web E-mail
Pechino TibetEzTour

0086 10 87723137

0086 10 87723117

------------ This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it
Chengdu CITS 0086 28 86630114 www.chinayak.com This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it
Chengdu Travel Tibet 0086 28 86183638 www.traveltibetguide.com This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

 

Per visitare le altre aree del Tibet dovrete necessariamente rivolgervi ad un’agenzia di Lhasa, se non avete organizzato l'intero viaggio prima della partenza. L’agenzia si occuperà di procurarvi un fuoristrada con autista e anche il PSB, l’Alien Travel Permit, se avete intenzione di recarvi in aree del Tibet dove è necessario questo permesso. L'affitto di un fuoristrada con autista è assolutamente necessario, e non solo perché le condizioni delle strade tibetane sono pessime: in Tibet gli stranieri non possono utilizzare mezzi pubblici extra-urbani, come autobus e corriere, e non possono guidare autovetture affittate. Per Gyantse, Shigatse e l’Everest sarete costretti a richiedere anche i servizi di una guida autorizzata.

A Lhasa il PSB può essere ottenuto in un giorno lavorativo. A differenza della procedura per il TTB, per ottenere il PSB è necessario mostrare l’originale del vostro passaporto. Potete richiedere il PSB anche all’agenzia che si è occupata del permesso d’ingresso in Tibet, ma sarete costretti a comprare un pacchetto che comprende tutti i servizi della durata dei due permessi.

 

Visitate UfficioVisti.com per conoscere le procedure per ottenere i visti degli altri paesi del mondo

Questo sito utilizza cookie suoi e di terze parti per rendere la navigazione più facile e per inviare pubblicità in linea con le preferenze degli utenti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo dei cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su uno qualsiasi dei suoi elementi o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’utilizzo dei cookie.