MondoCina.it

Venerdi', 20 Ottobre 2017

Il fiume che collega la Cina

Le sue acque corrono per 6.300 chilometri da Ovest ad Est, segnando il confine geografico tra la Cina settentrionale e quella meridionale. Stiamo parlando del fiume Yangtze, o Fiume Azzurro, o anche Chang Jiang. Quest’ultimo è il suo nome cinese ed è certamente il più azzeccato: letteralmente vuol dire “fiume lungo”, e non a caso è il terzo corso d’acqua più lungo al mondo.

Lo Yangtze nasce nella provincia del Qinghai, sull’altopiano tibetano, e giunge fino alla municipalità di Shanghai, sulla costa orientale cinese. Si può dunque intuire l’importanza che ha rivestito nel corso dei secoli, quale via di trasporto e di comunicazione tra il centro della Cina e le sue aree costiere. Ma lo Yangtze, o almeno un tratto di esso, quello che corre da Chongqing a Yichang, vanta anche un panorama spettacolare, composto da canyon, boschi e montagne. Accanto agli elementi della natura, vi sono poi una serie di templi, di edifici storici e di antiche iscrizioni, a ricordare l’importanza che il fiume ha sempre rivestito nella cultura cinese. E’ lo scenario mozzafiato delle Tre Gole, che è fonte di ispirazione per poeti e pittori da tre millenni.

Per ammirare questo suggestivo panorama bisogna salire su una delle navi da crociera che partono da Chongqing. La più classica delle crociere sullo Yangtze arriva fino alla Diga delle Tre Gole, nei pressi di Yichang. La diga è davvero imponente e lascia a bocca aperta, anche se la sua costruzione ha provocato diverse polemiche sia in Cina che all’estero. Con un’altra settimana di navigazione è possibile arrivare a Shanghai, ma il panorama di questo tratto del fiume non regge il confronto con quello delle Tre Gole.

Questo sito utilizza cookie suoi e di terze parti per rendere la navigazione più facile e per inviare pubblicità in linea con le preferenze degli utenti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo dei cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su uno qualsiasi dei suoi elementi o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’utilizzo dei cookie.