MondoCina.it

Venerdi', 20 Ottobre 2017

Chengdu

Nonostante i suoi 11 milioni di abitanti, Chengdu sembra meno caotica è più vivibile di altre città cinesi. La capitale del Sichuan ospita grandi viali alberati e una serie di canali su cui si affacciano sale da tè e pub in stile occidentale.

Solitamente Chengdu è il punto di partenza per chi è diretto in Tibet o nei luoghi di pellegrinaggio di Leshan e dell’Emei Shan, ma vale la pena di fermarsi in città almeno per un paio di giorni. Sarà l’occasione per visitare i templi di Chengdu e il grande parco che ospita i panda giganti. Perché non vi è dubbio che Chengdu sia innanzitutto la città di questi paffuti animali.

Per osservarli dovete recarvi al Centro di Ricerca sulla Riproduzione dei Panda Giganti, che si trova una decina di chilometri a nord della città. Il centro occupa un’area di 72 ettari in cui i panda possono muoversi liberamente. Il parco ospita foreste di bambù e laghetti circondati dalla vegetazione. Vi è anche una nursery e, se sarete fortunati, avrete la possibilità di vedere un cucciolo di panda gigante. Nel parco vi sono anche altre specie di panda, ma l’attenzione è concentrata su quelli giganti. Al mondo, infatti, esistono soltanto un migliaio di esemplari di questo animale, l’80% dei quali vive nel Sichuan.

Tra i templi di Chengdu, invece, merita una visita quello di Wenshu. Situato nella parte settentrionale della città, il Tempio di Wenshu è gestito da monaci buddisti di scuola zen. All’interno del complesso vi sono circa 300 statue del Buddha e un bel parco dove gli abitanti della città vanno a passeggiare.

Scopri cosa devi fare per ottenere il visto cinese.

Vai alla pagina dei visti

Le più complete guide in italiano sui trasporti cinesi.

Vai alle guide sui trasporti

Questo sito utilizza cookie suoi e di terze parti per rendere la navigazione più facile e per inviare pubblicità in linea con le preferenze degli utenti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’utilizzo dei cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su uno qualsiasi dei suoi elementi o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’utilizzo dei cookie.